Reiki

 

                                                                                                                                                                                          

 

 

 

E' una  parola   giapponese   che   significa

“Energia Vitale Universale”

 

 

 

Vi sono molte controversie sulla natura ed origine del Reiki, ma ciò che conta veramente e che accomuna le varie diatribe è che tutto è energia e come tale è sempre esistita e sempre sarà.

 

Descrizione: C:\Documents and Settings\Proprietario\Desktop\Immagini\FIORI E CORPO VARIE\fiore.bmpQuest’antichissima    arte    di    guarigione   naturale

Descrizione: C:\Documents and Settings\Proprietario\Desktop\Immagini\FIORI E CORPO VARIE\fiore.bmpfu   riscoperta   intorno  alla  metà  del  XIX secolo  dal

Dott. MIKAO USUI, un monaco cristiano giapponese.

 

 

Con le attivazioni s’intende  sintonizzare  la Forza Interiore  o energia che scorre in ogni organismo vivente (KI), con l’Energia Cosmica o Essenza Vitale che si trova in natura (REI).

 

REI è quindi la Coscienza o Intelligenza Cosmica che informa di Sé l’Universo e che si concreta nel KI esistente in ogni essere vivente, costituendo, nell’essere umano, uno straordinario microcosmo nel macrocosmo.

 

Inoltre, tramite l’induzione alla capacità innata in ogni individuo di risolvere i conflitti interiori, si libera in modo controllato e dolce lo stress accumulato; la mente ed il corpo si armonizzano offrendo una condizione ottima per attivare un processo di guarigione naturale.

 

Seminari

 

 Tutti i livelli Reiki, poiché interagiscono sulla triade (corpo-mente-parola) che distinguono l’essere umano dagli altri esseri viventi implicano, fondamentalmente, un profondo lavoro di consapevolezza ed un intenso stimolo all’evoluzione personale.

Fin dalla prima armonizzazione, il Reiki regolarizza e potenzia la circolazione energetica in tutte le aree della triade.

 

Nel Corpo: attiva un processo di disintossicazione generale e quindi una graduale e progressiva eliminazione delle tossine, aiuta a riequilibrare il sistema nervoso e neurovegetativo, attiva le difese naturali dell’organismo migliorando, progressivamente, il processo metabolico del corpo.

 

Nella Mente: induce lucidità alle coscienze sensoriali, le quali sviluppano una percezione più chiara della realtà attivando un processo positivo sui pensieri e sulle emozioni. Inoltre la Coscienza mentale, che risiede nel chakra del cuore, riscoprendo la sua naturale ed istintiva provenienza, si attiva per  trasformare i fantasmi nascosti in meravigliose potenzialità.

“Una mente disarmonica è sinonimo di caos e di visione errata della realtà, una mente armonica è sinonimo di equilibrio e di pace”.

 

Nell’Energia: le tre energie fondamentali dhul (solare), munpa (neutra), khuwa (lunare), che interagiscono su corpo-mente-parola si attivano in un percorso di equilibrio; la diatriba interiore cessa ed i centri psicofisici (chakra in sanscrito, korlo in tibetano) lentamente si sintonizzano con l’armonia del suono Cosmico.

Reiki, quindi, è una pratica che consente di mettere in contatto REI e KI, creando un potente ed inesauribile flusso di energia attraverso l’organismo.

 

Lequilibrio della triade, ci permette, inoltre, di sviluppare la capacità di risolvere i conflitti interiori, di penetrare nella verità profonda del nostro essere e di liberare, in modo equilibrato e dolce, le tensioni accumulate; in questo modo la mente, il corpo e l’energia, che li compenetra, si armonizzano attivando un processo evolutivo che conduce all’auto-equilibrio.

I seminari del primo e secondo livello, si avvalgono dei profondi insegnamenti dei “Quattro Tantra” (testi fondamentali della Medicina Tibetana) e delle “Quattro Nobili Verità” (la summa dell’esperienza del Buddha), seguendo il principio olistico che prende in esame l’essere umano come totalità organizzata e interdipendente e non come semplice somma di parti.

 

Il Primo livello

 

I seminari del primo livello si articolano nei seguenti argomenti di studio:

*    La natura della mente – le sei coscienze – i cinque elementi fondamentali.

*    Le tre energie come principi fondamentali del corpo umano.

*    I tre umori (Vento – Bile – Flemma) e relazione con le emozioni distruttive, causa principale delle malattie.

* I Chakra (Korlo in tibetano) o centri psicofisici interdipendenti; convogliatori d’energia che collegano il corpo con la dimensione della psiche e della Coscienza Cosmica.

*    La nascita.

 

La parte pratica consiste nell’apprendimento delle posizioni base e le diverse possibilità  di  trattamento  su  se  stessi  e sugli  altri  (persone, animali, vegetali, ecc..), per attivare il processo d’equilibrio della triade.

 

Si impara la tecnica dei trattamenti, il senso e l'importanza dei principi di Reiki per la guarigione del corpo e della mente.

 

Si compiono, infine, le 4 armonizzazioni (o iniziazioni) tradizionali che consentono di diventare da quel momento un canale attivo Reiki e di trasmettere, attraverso le mani, l'Energia equilibrata.

 

I trattamenti che si apprendono nel primo livello sono:

*    L'autotrattamento.

*    Il trattamento dei chakra (korlo).

*    Il trattamento dei cinque organi.

*    Il trattamento di pronto soccorso.

*    Il trattamento di base.

 

Il Secondo livello

 

E' bene, prima di affrontare il secondo passo, approfondire e sperimentare in modo consono e responsabile il Reiki del primo livello.

 

Con il secondo livello si è iniziati a tre simboli cosmici, vale a dire dei potenti catalizzatori di energia che impressi, per così dire, nell’ambito più sottile e profondo della mente sono, per essenziale e spontaneo potere di risonanza, riconosciuti dalla coscienza. Oggetto e soggetto si incontrano e l’essere umano, nella sua totalità unificata, si risveglia come corpo tempio.

I simboli non si limitano a provocare delle risonanze, ma impongono una trasformazione profonda. Permettono di operare con il Reiki di là dello spazio e del tempo effettuando trattamenti a distanza sia su persone che su situazioni astratte. Inoltre, aumentano il flusso energetico potenziando tutte le qualità acquisite nel primo livello.

 

Il secondo livello implica un’ulteriore apertura del chakra del cuore, una maggiore consapevolezza ed una spontanea volontà volte allo sviluppo della compassione.

 

I seminari del secondo livello si articolano nei seguenti argomenti di studio:

*    Il senso della vita e della morte.

*    Come trasformare le emozioni distruttive (gli antidoti).

*    I cinque aggregati psicofisici (Skandha) e l’immagine di sé o Io.

*    Le fonti emozionali di malattia.

*    I livelli energetici.

 

La parte pratica consiste nell’apprendere come confrontarsi con la realtà, a distinguere il vero dal falso, a liberarsi dei propri condizionamenti e ad affrontare le illusorie costruzioni mentali con coraggio e determinazione; ha inizio quindi il percorso di consapevolezza del proprio esistere nella realtà dell’Uno e Tutto.

Si approfondiscono e si sviluppano gli argomenti di studio del primo livello.

Si viene a conoscenza dei tre simboli e si impara ad utilizzarli sperimentando, tramite la meditazione, le loro profonde qualità e caratteristiche.

Si effettua la cerimonia d'iniziazione.

 

I trattamenti che si apprendono nel secondo livello sono:

*    Il trattamento mentale.

*    Il trattamento a distanza.

*    La purificazione degli ambienti.

 

Ci si predispone ad interagire con i piani della realtà trasformando i pensieri in meditazioni attive realizzanti, le illusioni in azioni concrete volte alla costruzione di una completa evoluzione personale. L'impegno di percorrere il cammino di crescita interiore si rafforza e così la relazione con la Coscienza Universale.

I tempi d’accesso al secondo livello sono soggettivi.

Il percorso che conduce alla Conoscenza deve essere graduale affinché, chi si avvicina al Reiki, possa addentrarsi consapevolmente e con sicurezza nel proprio territorio ricco di potenzialità e di grande energia, senza "bruciare le tappe", senza cedere all'impulso del "tutto subito".

 

Ancora una volta, quindi, pazienza, costanza e perseveranza.

 

Praticando Reiki, ci rendiamo più consapevoli dei comportamenti basati sull'Ego e non sul cuore, inoltre aumentiamo la connessione con la natura chiara della nostra mente, la quale ci apre al sentiero che conduce alla fine della sofferenza.

 

Il Terzo livello

 

Si diventa  Master  Reiki, dopo lunghi anni di apprendistato, di esperienza, di analisi e autoanalisi. Il compito del Master, prova più difficile, è quello di esprimere la sua creatività e personalità, con Amore per la Verità, all’interno di uno spazio che non è di sua esclusiva proprietà, ma è l’espressione della Mente Cosmica che si manifesta tramite l’interdipendenza di tutti gli esseri viventi.

Per la preparazione al Master vedi i corsi di approfondimento.

 

 

I principi del Reiki

 

La fede nelle Sacre Scritture di Mikao Usui era molto profonda; come Monaco Cristiano, ogni domenica, si apprestava a officiare la regolare cerimonia nella cappella del collegio maschile di cui era anche il rettore. Inoltre essendo a conoscenza delle debolezze umane, dettò le norme morali o principi reiki che, se applicati, conducono ad un piano di salvezza e di illuminazione.

 

 

Solo per oggi

Non arrabbiarti

Non preoccuparti

Sii umile

Lavora onestamente

Sii compassionevole con te stesso e con gli altri

 

L’essere umano, nella sua totalità unificata, si risveglia come corpo tempio e si illumina come principio attraverso il quale la Coscienza Universale sperimenta se stessa e discende nella molteplicità delle cose, nella differenziazione dei sensi e degli oggetti sensori, da cui nasce l’esperienza del mondo.” (Lama Anagarika Govinda).

 

 

Descrizione: BD14710_

 

Mensilmente, come da calendario (vai a calendario dei corsi), all’interno del Centro, si svolgono gli scambi Reiki, alcuni sono riservati a chi ha già frequentato i seminari, altri sono aperti a chiunque desideri sperimentare, gratuitamente e senza impegno alcuno, gli effetti del Reiki.

 

 

 

 

Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: fiore%20e%20Buddha
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Per la tua adesione ai seminari clicca qui Studio Rebis Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: Descrizione: E-mail012

 

 

Home page: www.studiorebis.it